Come è organizzata

La Commissione. E’ un organo collegiale composto dal Presidente e da quattro Commissari, scelti tra persone dotate di riconosciuta esperienza e specifica professionalità nelle materie di competenza della Covip.

Vengono nominati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali sentito il Ministro dell’Economia e delle Finanze.

Rimangono in carica quattro anni e possono essere confermati una sola volta.

Il Presidente. Rappresenta la Commissione; mantiene i rapporti con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali; convoca le riunioni della Commissione, ne stabilisce l’ordine del giorno e ne dirige i lavori; sovrintende all’attività istruttoria e vigila sull’attuazione delle deliberazioni.

I Commissari. Partecipano alla discussione e alle deliberazioni; propongono iniziative sull’attività e sul funzionamento della Commissione, verificandone collegialmente l’attività.

La struttura organizzativa. E’ articolata in Direzioni e Uffici il cui coordinamento è affidato al Direttore Generale.

Il Direttore Generale sovraintende al funzionamento della struttura, al fine di assicurarne il buon andamento, e ne risponde alla Commissione.

Gli emolumenti dei componenti la Commissione sono stabiliti dal D.P.C.M. 18 aprile 1997 e sono fissati in € 162.683,92 lordi onnicomprensivi per il Presidente e in € 138.410,45 lordi onnicomprensivi per ciascun Commissario. Su tali emolumenti vengono operate trattenute per contribuzioni previdenziali ed assistenziali e per oneri fiscali ai sensi delle leggi vigenti.

La sede

Via in Arcione, 71 – 00187 Roma
tel. 06 695061
e-mail :
sito web : www.covip.it