Titolo Documento
Decreto ministeriale 22 marzo 2018 – Modifiche da apportare al «Modulo TFR 2» concernente la «Scelta per la destinazione del trattamento di fine rapporto» allegato al decreto ministeriale 30 gennaio 2007, a seguito dell’innovazione normativa introdotta dall’art. 8, comma 2, del decreto legislativo n. 252 del 2005 (G.U. 19/4/2018, n. 91)
Decreto ministeriale 19 giugno 2015 – Attuazione dell’articolo 1, commi da 91 a 94, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, concernente la determinazione di condizioni, termini e modalità di applicazione del credito di imposta in favore degli enti di previdenza obbligatoria, nonché delle forme di previdenza complementare ed individuazione delle attività di carattere finanziario a medio e lungo termine nelle quali i medesimi soggetti devono effettuare i loro investimenti al fine di usufruire del credito (G.U. 30/7/2015, n. 175).
Decreto ministeriale 2 settembre 2014, n.166 – Regolamento di attuazione dell’art. 6, comma 5-bis del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, recante norme sui criteri e limiti di investimento delle risorse dei fondi pensione e sulle regole in materia di conflitti di interesse (G.U. 13/11/2014, n. 166)
Decreto ministeriale 7 dicembre 2012 n. 259 – Regolamento recante attuazione dell’art. 7-bis, comma 2, del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, recante i principi per la determinazione dei mezzi patrimoniali di cui debbono dotarsi i fondi pensione che coprono rischi biometrici, che garantiscono un rendimento degli investimenti o un determinato livello di prestazioni (G.U. 19/2/2013, n. 42)
DPCM 29 ottobre 2008 – Individuazione dei soggetti competenti a designare, per la parte datoriale, i componenti dei primi organi collegiali dei fondi pensione dei dipendenti pubblici (G.U. 5/12/2008, n. 285)
Decreto ministeriale 15 maggio 2007, n. 79 – Regolamento recante norme per l’individuazione dei requisiti di professionalità e di onorabilità dei soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo presso le forme pensionistiche complementari, ai sensi dell’articolo 4, comma 3, del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 (G.U. 22/6/2007, n. 143)
Decreto ministeriale 10 maggio 2007, n. 62 – Regolamento per l’adeguamento alle disposizioni del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, in materia di forme pensionistiche complementari preesistenti alla data di entrata in vigore della legge 23 ottobre 1992, n. 421 (G.U. 16/5/2007, n. 112)
Decreto ministeriale 30 gennaio 2007 – Modalità di attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 1, commi 755 e 756 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, relative al Fondo per l’erogazione ai lavoratori dipendenti del settore privato del trattamento di fine rapporto, di cui all’articolo 2120 del codice civile (Fondo tesoreria) (G.U. 1/2/2007, n. 26)
Decreto ministeriale 30 gennaio 2007 – Attuazione dell’articolo 1, comma 765, della legge 27 dicembre 2006, n. 296. Procedure di espressione della volontà del lavoratore circa la destinazione del TFR maturando e disciplina della forma pensionistica complementare residuale presso l’INPS (FONDINPS) (G.U. 1/2/2007, n. 26)
Decreto ministeriale 23 dicembre 2005 – Individuazione del paniere di fondi pensione ex articolo 2, comma 5, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 20 dicembre 1999 (G.U. 24/1/2006, n. 19)
1   2   successiva - ultima