Soppressione di FONDINPS

Sulla Gazzetta Ufficiale del 30 luglio 2020 è stato pubblicato il Decreto del 31 marzo 2020 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, adottato ai sensi dell’art. 1, comma 173, della Legge n. 205/2017, che dispone la soppressione della forma pensionistica complementare residuale istituita presso l’INPS, di cui all’articolo 9 del Decreto legislativo n. 252/2005 (FONDINPS): PDF

Il Decreto disciplina la procedura di liquidazione della forma pensionistica complementare residuale istituita presso l’INPS e la nomina del Commissario liquidatore. Il Fondo COMETA  è la forma pensionistica cui affluiscono le quote di TFR dei nuovi iscritti taciti; il Commissario liquidatore di FONDINPS adotta, d’intesa con il Fondo COMETA, un apposito piano di attività per il passaggio a quest’ultimo Fondo delle posizioni individuali dei soggetti che risultano già iscritti a FONDINPS alla data di chiusura del Fondo alle nuove adesioni. Il Decreto contiene disposizioni al fine di assicurare un’adeguata tutela dei soggetti già iscritti a FONDINPS.