Lucia Anselmi è il nuovo Direttore Generale della COVIP:

Il Collegio della COVIP ha nominato Direttore Generale Lucia Anselmi, che succede a Raffaele Capuano, chiamato a ricoprire un nuovo incarico presso il Ministero dell’Economia.

La dott.ssa Anselmi è stata per un lungo periodo Direttore Responsabile del Servizio Vigilanza Fondi pensione della COVIP, assumendo anche, ad interim, incarichi di responsabilità del Servizio Analisi Finanziaria e Attuariale e del Servizio Ispettorato.

Dal 2001 al 2005, nell’ambito dell’attività di lavoro presso Confindustria, si è occupata dei temi del welfare, in generale, e della previdenza complementare, in particolare, collaborando anche con le principali Associazioni di rappresentanza dei fondi pensione.

Nel quadro della sua formazione professionale si inserisce una prolungata attività di collaborazione e ricerca presso l’Università di Roma Luiss-Guido Carli, Facoltà di Economia e Commercio, dove ha anche svolto incarichi di docenza.

E’ autrice di diverse pubblicazioni in materia previdenziale e bancaria.

23/02/2017
Proroga dei termini per gli adeguamenti, relativi all’anno in corso, alle novità introdotte con le Deliberazioni COVIP del 25 maggio 2016:

Con Deliberazione del 22 febbraio 2017  sono stati prorogati i termini previsti nelle seguenti Deliberazioni:

  • Deliberazione del 25 maggio 2016 con la quale sono state apportate  “Modifiche alla Deliberazione del 31 gennaio 2008 recante le “Istruzioni per la redazione del “Progetto esemplificativo: stima della pensione complementare” e ulteriori disposizioni”;
  • Deliberazione del 25 maggio 2016, con la quale sono state apportate “Modifiche e integrazioni alla Deliberazione COVIP del 31 ottobre 2006, “Adozione degli schemi di statuto, di regolamento e di nota informativa, ai sensi dell’articolo19, comma 2, lettera g) del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, nella parte relativa allo Schema di Nota informativa.
  • Deliberazione del 25 maggio 2016, con la quale è stato approvato il nuovo “Regolamento sulle modalità di adesione alle forme pensionistiche complementari

Documento: pdf

23/02/2017
Modifiche alla Deliberazione del 21 marzo 2007 recante “Istruzioni sugli annunci pubblicitari relativi alle forme pensionistiche complementari”:

Con Deliberazione del 22 febbraio 2017 sono state apportate modifiche alla Deliberazione del 21 marzo 2007 recante “Istruzioni sugli annunci pubblicitari relativi alle forme pensionistiche complementari”, al fine di adeguarne il contenuto alle disposizioni adottate con le Deliberazioni COVIP del 25 maggio 2016.

Documento: pdf

Testo consolidato delle Istruzioni (in vigore dal 1° giugno 2017): pdf

23/02/2017
La previdenza complementare. Principali dati statistici. Aggiornamento dicembre 2016:
  • Documento: pdf
10/02/2017
Forme pensionistiche complementari. Pubblicati i valori degli ISC aggregati.:

Al fine di favorire la confrontabilità dell’onerosità delle forme pensionistiche complementari sono forniti i valori degli ISC medi, massimi e minimi per le varie tipologie di forme e comparti da utilizzare per la predisposizione del grafico contenuto nella “Scheda dei Costi” della Nota informativa (Deliberazione COVIP del 25 Maggio 2016).

ISC – Valori aggregati: pdf- xlsx

03/02/2017
Enti previdenziali privati. Richiesta di informazioni per l’anno 2016 (Circolare del 25 gennaio 2017 prot. n. 330):

Circolare: pdf

Istruzioni: pdf

27/01/2017
Forme pensionistiche complementari. Manuale delle segnalazioni statistiche e di vigilanza dei fondi pensione. 3° aggiornamento (Circolare n. 221 del 19 gennaio 2017):
  • Circolare n. 221 del 19 gennaio 2017: pdf
  • Schemi di segnalazione e Istruzioni di compilazione: pdf
  • Modalità tecnico-operative per la trasmissione dei dati: pdf
  • Schemi di segnalazione e Istruzioni di compilazione (versione con revisioni): pdf
  • Modalità tecnico-operative per la trasmissione dei dati (versione con revisioni): pdf
23/01/2017
18 gennaio 2017 – L’educazione finanziaria in Italia: oggi e domani – Il primo censimento nazionale delle iniziative promosse sul territorio:

Il 18 gennaio scorso, a Roma, presso il “Polo culturale Carlo Azeglio Ciampi per l’educazione monetaria e finanziaria della Banca d’Italia”, si è tenuto un convegno su “L’educazione finanziaria in Italia: oggi e domani. Il primo censimento nazionale delle iniziative promosse sul territorio”.

Durante il convegno sono stati presentati  i risultati della rilevazione sui programmi di educazione finanziaria nel triennio 2012-14, frutto della collaborazione tra Banca d’Italia, Consob, COVIP, IVASS, Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio e Museo del Risparmio.

> Rilevazione sulle iniziative di educazione finanziaria in Italia nel triennio 2012-14: pdf

> Survey of Financial Education Initiatives in Italy from 2012-14: pdf

13/01/2017
Direttiva (UE) 2016/2341 del 14 dicembre 2016, relativa alle attività e alla vigilanza degli enti pensionistici aziendali o professionali:

Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 23 dicembre u.s. è stata pubblicata la Direttiva (UE) 2016/2341 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 dicembre 2016, relativa alle attività e alla vigilanza degli enti pensionistici aziendali o professionali (EPAP).

La Direttiva sarà recepita entro il 13 gennaio 2019; da tale data sarà abrogata la Direttiva 2003/41/CE.

Si conclude così il percorso di revisione della Direttiva 2003/41/CE, al quale ha attivamente partecipato la COVIP.

Il nuovo testo della Direttiva – che si inserisce nel quadro delle politiche di rafforzamento del mercato unico interno – ha l’obiettivo di creare un contesto normativo unitario e armonizzato per lo sviluppo del mercato europeo dei fondi pensione, pur lasciando agli Stati Membri le singole competenze per l’organizzazione dei propri sistemi pensionistici.

In particolare, mira a rafforzare il sistema di governance e di gestione del rischio, rimuovere alcune barriere che ostacolano l’attività transfrontaliera dei fondi pensione che nei vari Paesi sono regolati da normative differenziate, rafforzare la trasparenza e l’informazione agli iscritti e ai pensionati. Inoltre, ha l’obiettivo di assicurare che le Autorità competenti abbiano tutti gli strumenti necessari per poter effettivamente svolgere attività di vigilanza e controllo sugli enti pensionistici aziendali e professionali.

Direttiva (UE) 2016/2341:  pdf

27/12/2016
Open data. Pubblicazione tavole e grafici in formato elaborabile:
  • Comunicato stampa: pdf
  • Dati singoli fondi a fine 2015: xlsx
  • Tavole e grafici relazione 2015: xlsx
  • Annual Report 2015 Main data: pdf
23/12/2016
prima - precedente5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   successiva - ultima